consulenze-babywearing-fasce

5 buoni motivi per scegliere le consulenze babywearing

La prima cosa che mi chiedi è a cosa servono le consulenze babywearing? Anzi, più spesso vuoi sapere se servono davvero! Ed io, che non amo perdermi in giri di parole, ti dico subito che la risposta è si. Si, le consulenze babywearing servono, e non solo, come potresti pensare, dal punto di vista tecnico, ma ci sono tanti altri motivi. Tanti bisogni che trovano risposte sempre diverse ma valide. Scopriamoli insieme.

Consulenza Babywearing cos’è?

Quando si parla di consulenza babywearing, ti premetto che parliamo di un servizio, dedicato a genitori e bambini (ma anche nonni, zii ecc.), che ti aiuta a scoprire i benefici del babywearing, traducendoli in legature e anche in supporti tra cui scegliere. Ma, al contrario di altre professioni, devi sapere anche che la consulenza babywearing è strettamente connessa anche alla professionista che decidi di contattare.

consulenze-babywearing-online

In sostanza, anche se forse dal di fuori ti sembriamo tutte uguali, in realtà sappi che ognuna di noi ha un suo approccio, legato alla formazione, alla personalità e alla vita personale, e più in generale strutturato in base a come si decide di voler intraprendere questo ruolo. Che professionista sono? Come intendo questo ruolo? Non mi dilungo oltre, perché stiamo parlando di altro, per scoprire il mio “modo” ti basta scorrere tra le pagine del mio sito.

5 buoni motivi per scegliere le consulenze babywearing

1 Mani libere cuore a cuore

Il motivo più semplice è sicuramente pratico, ma è anche il motivo che spinge tanti neogenitori, soprattutto neomamme, ad avvicinarsi al mondo del babywearing.

Ed è stato così anche per me. Quando Micol è arrivata, è stato un tornado di emozioni, tutte cucite insieme, compreso il trauma di un parto fortemente ospedalizzato che non mi ha fatto vivere bene i primi giorni da mamma.

So per certo che per tante mamme è così. Una nuova vita, una creatura che dipende in tutto da te, che piange sempre, che si calma solo “indossandoti” ogni singolo momento. Cara mamma che forse stai leggendo, è tutto normale e naturale. Tutto questo contatto e questo cercarti, non fa che renderti ancor più speciale.

Certo la stanchezza è infinita, e le mani libere un miraggio. Di certo il babywearing ti viene in aiuto!

2 Sto legando bene?

Altro motivo per cui è importante scegliere una consulenza babywearing online o meno, è che puoi aver bisogno di un confronto diretto con una figura esperta: sto legando bene? Rispetto la fisiologia dei neonati? Come potrei migliorare questa legatura?

Con questo non rinnego l’ausilio dei tutorial, anzi, (ne ho fatto uno apposta per te anche io) anche i tutorial servono, perché possono aiutarti a rendere salde le tue legature, e possono essere veramente di supporto.

Ma dipende dalle singole necessità, dal tuo livello di sicurezza, dal tuo bisogno di confronto diretto (che avviene facilmente anche online, ne ho esperienza diretta e ci si capisce davvero bene).

3 Quale supporto è il migliore?

Il supporto migliore è quello che fa per te, per voi. Eh, lo so, starai pensando solita frase retorica! Ma no, ti blocco subito, si tratta di pratica non di teoria.

Un supporto (posto che ovviamente parliamo di fasce e marsupi ergonomici, e con tutti i crismi del caso) fa al caso tuo se fa al caso tuo. Si, ci sono ricascata, ma solo per farti capire che è davvero così, che è ok tutte le caratteristiche tecniche, ma che contate tanto voi.

Le vostre abitudini e necessità, che tipo di contatto prediligono i tuoi bambini.

Spesso mi dici “Non vuole stare più in fascia”. Sicura sia proprio così? Magari è tempo di cambiare supporto, legatura, ritmi. Il babywearing è connessione, ed è in connessione con te, voi.

consulenze-babywearing-a-cosa-servono
Processed with VSCO with hb1 preset

4 Ascolto condiviso

Io ti ascolto. Una consulenza babywearing, per me, è prima di tutto questo. Ascolto attivo, ascolto condiviso.

Qualcosa che va al di là della voce, che ti entra dentro. E forse questo sarebbe da spostare al primo posto. Che ne dici?

5 Nuove soluzioni

Dico sempre che il babywearing è mobile, non è qualcosa di stabile, fisso e uniforme. Il babywearing è un mondo da vivere e assaporare a piccoli passi, sempre diversi, mai per tutti uguali.

Pertanto magari porti in fascia, ma vuoi provare altre possibilità, senti che è arrivato il tempo per testare nuove soluzioni. Una consulenza ti serve per cucirti addosso le alternative, per trovare un punto di incontro, o di rottura, tra il prima e il dopo.

Essere professionisti del babywearing è anche, e soprattutto, questo: armonia di intenti e possibilità, conforto e comprensione, vita che si trasforma.

Una consulenza babywearing ti aiuta a trovare il tuo/vostro modo per portare, a definire spazi, tempi e modalità. Non ti resta che provare…