Libera, salti e altre storie

Libertà non è improvvisazione

E se la tua vita non è quella desideri ancora, se il burnout è vicino ti serve un piano.

La tua storia è il tuo tratto distintivo, è lì che trovi le tue competenze, non solo nelle formazioni. La mia è travagliata, anche professionalmente: è la storia di una ragazza, poi donna e madre, che cerca disperatamente la risposta alla fatidica domanda: cosa vuoi fare da grande?

Libertà non è solo libera professione

Una riflessione ampia sul concetto di lavoro inteso come espressione reale del sé.

strumenti di coaching

Mission, vision, marketing e decluttering, si intrecciano alla mia storia. Saltare si può se sai come farlo. E non è necessariamente un salto verso la partita iva.

CONTENUTO BONUS

Un workbook gratuito scaricabile con QR code. Un eserciziario creato in esclusiva per te. Potrai muovere da subito i primi passi verso i tuoi obiettivi.

IBRIDO

Ibrida è la forma di questo testo, la mia autobiografia, ma anche la mappa dei miei cambiamenti lavorativi. Tantissimi gli spunti di riflessione lanciati all'interno.

Libertà di espressione, di parola, di pensiero. Libertà sul mio tempo, sui miei spazi, sulle mie scelte. Libertà che forse stai cercando anche tu.

Tutto è iniziato con il primo tumore di mia madre, Emanuela, con una me 17 enne incazzata e impaurita, che viveva a 300 all’ora pur di non fermarsi ad osservare ciò che stava per perdere. Ed è proseguito con i suoi ultimi tre anni di malattia terminale, in cui ho iniziato ad interrogarmi sul potere e la potenzialità di ogni singolo istante, sforzandomi allora di provare gratitudine come arma di sopravvivenza per ciò che sentivo sarebbe successo da un momento all’altro, ormai inevitabilmente.

Vivere a contatto con una delle persone che ami di più al mondo sapendo che ha una data di scadenza a breve termine, è qualcosa che può distruggerti e regalarti un profondo cambiamento allo stesso tempo. E dalla distruzione, ci sono passata, a più step, fino a ritrovare speranza, e a dare un valore inestimabile al tempo.

Quando è nata mia figlia, dopo due aborti, ho deciso che mai più niente e nessuno, avrebbero potuto avere potere su di me. Solo io. Solo io e le mie scelte. Solo io e la mia famiglia. E ho iniziato a costruire un piano di azione per potermi trasformare lavorativamente, rischiando tutto, pur di inseguire la felicità.

 

Non avrei più corso per i sogni di qualcun altro, ma per i miei!

testimonianze

chi ha già letto il libro

­Nel libro troverai la mia storia certo, intrisa di riflessioni però, ed esercizi di coaching che potrebbero essere un punto di partenza per il cambiamento a cui stai pensando.
Sono la persona giusta se hai un progetto da sviluppare e sei disposta a metterlo in discussione, che tu sia una libera professionista o una start up!