L’antica arte del Rebozo

Uno dei trattamenti che propongo per aiutarti nella tua trasformazione, nel tuo cambiamento, è il Rebozo. In questo post ti ho spiegato cosa significa per me e ti ho raccontato la mia esperienza.

Come ti spiego qui, utilizzo questo trattamento in diversi momenti della vita di una donna, non solo durante la gravidanza e nel post parto, ma in questo post voglio raccontarti dove e come è nata questa pratica, così semplice e potente. Continua a leggere

Rebozo, cos’è per me

Porto nel cuore questa pratica, che ho scoperto all’inizio del 2017 sperimentandola più volte sulla mia pelle prima di diventarne operatrice a giugno 2017.

Per questo ho deciso di raccontarti la mia esperienza, di mamma e di donna.

Ho incontrato per la prima volta questa pratica grazie ad un perCorso con Cora,  la Doula, che mi segue ormai da un anno, e con la quale ho rielaborato prima il mio parto, il mio essere madre, per poi addentrarmi nella mia femminilità ritrovata e nella mia figura professionale di operatrice olistica materno infantile.

Continua a leggere

Rebozo

25/09/2020

Ciao! Questo servizio è temporaneamente sospeso! Alcuni servizi sono disponibili in ogni momento dell’anno, altri solo in determinati periodi. 

Il motivo della sospensione di questo servizio è che sono in un momento di grandi cambiamenti: l’arrivo della mia terza bimba per gennaio 2021, il master in coaching annuale a cui sto dedicando moltissimo tempo e che è un grande investimento sulla qualità del mio lavoro, un re-branding che mi vede libera professionista non solo in ambito materno infantile. 

Se vuoi scoprire di più, ti aspetto sulla mia pagina Instagram, che rimane il modo più veloce per rimanere aggiornata e per scoprire passo passo i miei nuovi servizi!


Silenzio. Nutrimento. Riconnessione. Ascolto. Chiusura. 

Il Rebozo, o closing the bone massage. è una pratica antica, tramandata oralmente da donna a donna, non ha certo una sola modalità tecnica, ma l’intento è sempre lo stesso in tutte le culture: il corpo della donna cambia durante il viaggio attraverso la gravidanza, si apre, specialmente nei fianchi e nel bacino, ed è essenziale richiudere fisicamente e spiritualmente questo spazio.

Sotto un’aspetto spirituale, emozionale,  l’intento sarà quello di creare uno spazio sicuro per la madre, dove possa sentirsi nutrita e rilasciare le emozioni collegate alla nascita del suo bambino e alla sua nascita come madre. Uno spazio dove connettersi con il suo ‘nuovo’ corpo ed elaborare ciò che è pronta a lasciare andare.

Allo stesso modo questa pratica può essere utilizzata in un momento particolare della tua vita, dopo un evento importante o traumatico, con la volontà di richiudere energeticamente con quell’evento e con le emozioni che lo hanno caratterizzato, lasciandolo andare. Chiudendo così un ciclo per aprirne un altro.

O più semplicemente durante la mestruazione, per aiutarti a contenere le tue energie, e agevolare la purificazione che ogni ciclo porta con sè.

 

Una pratica, semplice e potente, un massaggio sull’addome, il grembo, il tuo centro energetico, e una chiusura del corpo con delle fasce.

Sul mio blog ti racconto di più di questa bellissima pratica. Qui.

Contattami per saperne di più!